Centro storico di Firenze omologato

Cosa intendo per centro storico di Firenze omologato?

Se passeggiamo per le vie famose del centro storico di Firenze, con una visuale cinematografica, un 16:9 non troppo direzionato verso l’alto, una lenta carrellata nelle vie dello shopping, vedremo una sequenza di negozi, tutti facimente riconoscibili, tutti belli, allineati, tutti molto simili nello stile e nel concept, nella scelta dei commessi (raramente vedremo una persona in forte sovrappeso lavorare presso una grande firma), e la stessa visuale si ritrova sia a Firenze che a Londra o nelle altri capitali europee e mondiali. Si chiama omologazione. Un negozio famoso deve essere riconoscibile al volo, in qualunque posto al mondo, il cliente che percepisce e subisce il fascino del logo deve avere la certezza che lì troverà qualcosa che già conosce, una sensazione di sicurezza che induce allo shopping compulsivo che apparentemente viene percepito come naturale. Sembra assurdo, ma il volto di Firenze città Rinascimentale, in parte immutato da secoli, cambia in base a esigenze e strategie di marketing! Firenze era famosa per le botteghe e gli artigiani, purtroppo ne sono rimasti ben pochi. Io che sono cresciuta in centro, tutte le volte che ho visto un negozio fiorentino chiudere, l’ho percepito come un grande fallimento di tutti. Mi è capitato di rattristarmi anche per negozi in cui non ero mai entrata, ma che nella mia mente facevano parte della mia città, anche quelli erano pezzettini della mia visione di Firenze, entità uniche che non ritroverò mai da nessuna parte. Purtroppo indietro non si torna, ma mi piacerebbe che quei pochi artigiani rimasti fossero tutelati, magari incentivando il passaggio tramite degli itinerari culturali a tema che vadano a toccare anche viuzze o zone meno note del centro storico, ovviamente includendo anche le botteghe fiorentine (famose e non famose), dal fruttivendolo al rilegatore, dal fornaio al pittore.

Alessandra Giannini

Le tre vetrine della vecchia libreria Marzocco in via de' Martelli a Firenze

Libreria Marzocco in via de’ Martelli a Firenze

Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>